di Francesco Pacienza

Cempo fa abbiamo recensito, su queste pagine, la custodia subacquea per macchine fotografiche reflex LEO della Easydive.

Custodia Leo

Fabio Benvenuti, giovane titolare della Easydive, ha lanciato sul mercato l’evoluzione della custodia LEO, la cui presentazione ufficiale avverrà nel corso dell’EUDI che si terrà a Roma dal 26 febbraio al 2 marzo 2009.

La LEO II, come il suo predecessore, presenta un robusto corpo realizzato in Fusione di alluminio dallo spessore di 8 mm. La culatta, anch’essa realizzata in alluminio 8 mm presenta un ampio schermo in policarbonato dallo spessore di 6 mm per poter agevolmente visionare l’immagine sullo schermo LCD della fotocamera, inquadrare attraverso il mirino o, in quei modelli di fotocamere che ne sono dotati, il Live View.
La tenuta stagna è assicurata e garantita, a questo punto giova ricordare che la garanzia su tutte le custodie Easydive è a vita, da due guarnizioni che trovano posto sulla culatta e sul bordo esterno della custodia stessa.

Custodia LEO

L’ergonomia è stata migliorata mediante l’adozione di due impugnature, anch’esse realizzate in fusione di alluminio, al cui interno trovano alloggio una o due pulsantiere FCUSB. L’adozione di queste pulsantiere ci permette di controllare le funzioni della nostra fotocamera non meccanicamente, come avviene nella totalità delle custodie subacquee, bensì attraverso un collegamento USB. All’interno della custodia trova alloggio una speciale scheda elettronica, che viene programmata in base alla fotocamera che si intende utilizzare e che può essere personalizzata nelle sue funzioni, che ci permette di “colloquiare” con la nostra fotocamera come se fosse collegata ad un computer. Questa soluzione ci permette di intercambiare molti modelli di fotocamera, della stessa marca, senza dover ricorrere a nessuna modifica: solo in alcuni casi l’unica modifica necessaria consisterà nella modifica del software della scheda elettronica e della slitta di alloggiamento della fotocamera.

Custodia LEO

Altra novità della LEO II è data dai DOME (gli oblò) con il comando zoom inserito nel corpo custodia e non, come nel precedente modello, inserito nel Dome stesso che risultava, in alcune particolari situazioni operative, leggermente scomodo e non molto ergonomico nel suo utilizzo.

Alla sommità di ciascuna delle pulsantiere, o della pulsantiera nel caso si scelga la configurazione standard, è presente una doppia baionetta su cui poter attacccare i bracci per flash o per illuminatore. La custodia è progettata per “ospitare” le fotocamere reflex delle principali marche come Nikon, Canon, Pentax, Sony, Fuji ed è compatibile con altri modelli e marche.

La centralina di comunicazione USB è alimentata con due pile stilo (tipo AA) che assicurano una autonomia di circa 20 ore.

Questa custodia, inserendo la seconda pulsantiera, può essere utilizzata anche come custodia video rendendola estremamente versatile. Si tratta, sicuramente, di un progetto industriale che ha il suo punto di forza nella grande compatibilità e versatilità di impiego, ottimizzando, così, i costi di produzione senza nulla togliere alla robustezza e affidabilità.

Custodia LEO

In conclusione si tratta di una evoluzione che aumenta sensibilmente l’universalità che già la custodia aveva nel precedente modello. Il suo utilizzo in acqua è veloce e per niente “ingombrante” ma molto pratico. Prendere dimestichezza con la disposizione dei pulsanti sulla pulsantiera è immediato e si rivela velocissimo nelle situazioni in cui dobbiamo intervenire sui parametri di scatto, tempo/diaframma/sensibilità, senza distogliere lo sguardo dall’inquadratura permettendoci di dedicare tutta la nostra attenzione verso la composizione dell’immagine ed il soggetto da fotografare.

Caratteristiche tecniche

• Dimensioni: Altezza 177 mm.

• Larghezza 215 mm. Larghezza comprensiva di doppia impugnatura 340 mm.

• Profondità 120 mm.

• Diametro oblò  105mm.

Comandi:
• Standard pulsantiera elettronica FotoControl USB.
• Tempi +/-, Diaframma +/-, Prescatto, Scatto, Iso+/-, Modalità, Esposimetro.

Peso e Profondità:
• Peso 2,8 Kg. (senza Dome e fotocamera)
• Profondità max di esercizio 100 metri (su richiesta, deep dive test fino a 200 metri).

OPTIONAL

2° pulsantiera Fotocontrol USB o 2°pulsantiera per telecamera.
Oblò in vetro ottico piano per i maggiori obiettivi.

Prolunghe distanziale per poter utilizzare anche obiettivi macro spinti (extention 30 e 40) Easydome CR: dome perfettamente emisferico in cristallo ottico per: 10.5mm Nikkor
(attenzione: per evitare che vignetti togliere il paraluce), 14 e 15mm Sigma, 14.16 e 18mm Nikkor, 15mm Canon, 8mm Zuiko, 10-17mm Tokina

Easydome PX: dome perfettamente emisferico in policarbonato per: 10.5mm Nikkor
(attenzione: per evitare che vignetti togliere il paraluce), 14 e 15mm Sigma, 14.16 e 18mm Nikkor, 15mm Canon, 8mm Zuiko, 10-17mm Tokina

Ghiere dentate per la gestione degli obiettivi zoom.

Supporti per flash o illuminatori Flash ITTL x Nikon e Canon in alluminio.

Box stagno porta custodia.

GARANZIA Easydive a vita

0